Leonardo ha scritto 1 anno fa

Buonasera, ho effettuato ad Agosto scorso (due mesi fa, quindi) la misurazione della gastrina tramite prelievo ematico. i valori di riferimento erano 13 – 115. il mio risultato è stato 17. volevo sapere se per caso è un valore un poco tendente troppo verso il basso, con significato che soffro di una ipersecrezione gastrica. avevo fatto precedentemente una terapia di omeprazolo da 10 mg al giorno per una persistente acidità di stomaco. ho fatto una gastroscopia nel 2014, ma non è risultato nulla di anomalo (cardias continente, niente HP gastrite o altro), ad eccezione di uno stomaco ad uncino e abbondante secrezione gastrica nel lume. ora sono due settimane che ho interrotto nuovamente l’omeprazolo da 10 mg e avverto una sensazione di troppo acido nello stomaco con conseguente pirosi alla gola e vicino al cardias (non allo sterno), sempre comunque dopo due ore di due pasti principali (quindi, a digestione quasi ultimata), mentre si attenua mangiando qualcosa. secondo voi, a che è dovuto il mio reflusso? e il risultato della mia gastrina, come lo valutereste? grazie