Anonimo ha scritto 3 anni fa

Buongiorno Dottore,
Vorrei cortesemente chiedere il Suo parere  sulla mia patologia. Ho cominciato ad avvertire dolori alla nuca e spalla destra in forma relativamente lieve da piu’ di 2 anni e mezzo. Ero seguito da un osteopata (in Belgio dove lavoro) che escludeva totalmente il rischio ernia e mi consigliava manipolazioni e sport individuale). A seguito di un’acutizzazione significativa, ho eseguito RMN nell’Aprile 2015 che ha rivelato due dischi rovinati (C5 C6 e C6 C7) con protusione a livello C5 C6. Ho attualmente dei dolori forti e pressoche’  costanti lato destro nuca, ma nessun sintomo a livello braccio e dita  (utilizzo ibuprofen e paracetamolo e putroppo ultimamante Tramadol) che mi impediscono spesso di dormire. Ho eseguito 2 infiltrazioni peridurali (cortisone) il cui effette e’ durato solo 5 giorni in entrmbi i casi. Eseguiro’ una terza peridurale tra 2 settimane. Se il dolore dovesse persistere, dopo quanto tempo ritiene io debba iniziare a valutare la possibilita.di intervento chirurgico (che ovviamente vorrei evitare se possibile)?

RMN Data: 10/04/2015 Referto: Unco osteoartrosi disco, più marcata a livello C5-C6 con protrusione discofitaria postero-mediana destra foraminale, limitata stenosi del canale spinale, Stenosi significativa del forame destra con possibile compressione della radice uscita C6 destra (traduzione dall\’olandese).
La ringrazio in anticipo.
Cordiali saluti,
GM