Anonimo ha scritto 3 anni fa

buongiorno,
sono una ragazza di 26 anni che a breve dovrà essere operata di cisti ovarica a sinistra, volevo chiedere un’informazione: circa un mese fa mi è stata individuata questa cisti grazie ad una RM alla schiena effettuata per uno strappo muscolare con ipotesi di ernia. La schiena era risultata a posto. Il dolore a causa dello strappo è continuato e facendo ulteriori accertamenti ortopedici, mi è stata individuata una pubalgia (tenomialgia degli adduttori). L’esame ecografico rileva nella regione inguino-femorale bilateralmente edema alla periferia degli adduttori specie a dx da entesopatia acuta. Non si rivelano segni di spandimento ematico.
Inoltre, l’ortopedico mi ha prescritto 10 sedute di ultrasuoni perchè è presente una calcificazione sul turbercolo pubico.
Volevo chiedere se questo tipo di infiammazione causata dalla pubalgia potrebbe in qualche modo causare dei problemi durante l’operazione che dovrò eseguire? sarebbe più opportuno attendere che l’infiammazione si riduca?
Grazie mille in anticipo per la riposta