Anonimo ha scritto 3 anni fa

Egregio dottore sono una ragazza di 27 anni , da sempre allergica , da bambina ho avuto un episodio lieve di asma , dopo una forte risata che si è placato con bentelan , da allora non avuto mai episodi asmatici , negli ultimi tempi però sempre dopo una forte risata ho avvertito tosse e un leggero fischio passato con il cortisone , purtroppo sono una persona molto ansiosa e questo aggrava la situazione , mi sono recata dallo pneumologo dopo essere andata dal medico generico che con l’ascultazione non aveva avvertito niente , ma avevo preso una compressa di cortisone e quindi ho preferito fare altri accertamenti , mi sono recata dallo specialista dopo una settimana di cura con bentelan mattino e sera data dal mio medico a titolo preventivo , tuttavia quando mi sono recata dallo specialista avvertivo ancora la necessità di tossire e talvolta un leggero sibilo , ho eseguito la visita non prendendo il bentelan da 24 oree  , e avendo preso antistaminico 8 ore prima , il dottore dopo la visita mi ha rassicurata dicendomi che dalla spirometria non si evinceva nessun segnale di possibile patologia asmatica , dopo 5 giorni continuando ad avere i sintomi ho fatto una nuova spirometria , senza aver preso benetelan , ma solo antistaminico 8 ore prima dell’esame , il dottore mi ha nuovamente rassicurata , dicendo che la spirometria era perfetta e che i sibili e la tosse che avverti sono prodotti dalla mia ansia , ho chiesto se fosse necessario fare un test alla metacolina ma mi ha detto che non è necessario , io purtroppo continuo ad avere questi sintomi , avverto come del muco bloccato in gola , sensazione di fastidio , necessita di tossire , talvolta da stesa se espiro a bocca aperta avverto un leggero sibilo , secondo lei cosa dovrei fare ? Purtroppo sono un soggetto molto ansioso e anche in famiglia attribuiscono i sintomi all ‘ansia , io temo di avere una crisi respiratoria o di poter essere asmatica e di non saper curarmi . Le riporto i dati della seconda spirometria che ho fatto quella senza cura cortisonica , nella visita precedente inoltre il dottore con il saturimetro mi ha fatto percorrere una scalinata per circa un minuto rivelando un ossigenazione media del 98%
Par.           pre #1                Teorico    % teorico
FVC.      L.          3.77.         3.67.           103
FEV1.     L.          3.52.         3.20.           110
FEV%.    %.         93.4.        84.0.          111
PEF.      L/s.         8.32.       7.10.            117
FEF2575 l/s.         5.06.       4.05.            125
FEF 25%.l/s.         7.31.      6.21.             118
FEf 50% l/s.           5.40.     4.50.            120
FEF 75% l/s.          2.32.      2.15.           108
Fet         S.            1.91.      
vext.      Ml.              50
fivc.       L.             2.74      3.67              75
fiv1.       L.             2.70      3.20              84
fiv %      %            98.5       84.0           117
Pif          L/s            4.16      7.10             59
Come le ho detto questa è stata la seconda spirometria che il dottore mi ha fatto gratuitamente per cercare di rassicurami . vorrei sapere se a suo parere dovrei comunque fare altri accertamenti o se con questi valori è possibile escludere una patologia asmatica . 
Grazie